Covid19 – Le “belle” stranezze del distanziamento

Il Covid19 ha cambiato completamente le nostre abitudini e il nostro stile di vita. Chi ancora non l’ha capito è colui che sta ignorando l’emergenza sanitaria che ha vissuto la mia bella Italia negli ultimi mesi. Fortunatamente da poco hanno riaperto bar e ristoranti anche se dopo le prime uscite posso dire che personalmente non ho più la spensieratezza che contraddistingueva la mia pizza del week-end fuori casa.

Se avete ripreso le vostre uscite vi sarete accorti anche voi di come la trafila per avere un tavolo sia cambiata e così anche lo spazio tra voi e i vostri “vicini di cena”.

Se in molti hanno preso alla lettera le precauzioni per il distanziamento sociale dei tavoli e delle entrate e uscite diversificate senza personalità, c’è chi lo ha fatto in maniera sicuramente più brillante e originale!

Per esempio alla Maison Saigon di Bangkok potrete cenare con un dolcissimo panda di peluche che oltre a segnalarvi dove potete sedervi e dove no, non vi farà sentire soli se cenerete senza accompagnatore. Non potrete portarli a casa ma sicuramente vi regaleranno un sorriso per tutto il tempo che li avrete davanti,

Se preferite il genere umano agli animali dolci e carini (mi chiedo come!) potete cambiare meta per imbattervi in un’altra stranezza creativa, cenando in compagnia di manichini vestiti in stile anni ’40.

Questa la strategia del famosissimo ristorante The Inn at Little Washington, 3 stelle Michelin che si trova in Virginia.

I camerieri che si prenderanno cura di voi indosseranno mascherine con il sorriso di Marilyn Monroe e il mento di George Washington e si rivolgeranno ai vostri ospiti silenziosi, riempiendo loro il bicchiere e chiedendo aggiornamenti sul proseguo della serata.
Pare che la mossa sia stata apprezzata dai primi clienti!

Io voto decisamente per i panda coccolosi e voi?

Tagged , , , ,