Milano da non perdere! Da Citylife al Bosco Verticale.

I milanesi li conoscono tutti, i turisti ne sono attratti ma quanti di voi sono realmente entrati o saliti in questi capolavori architettonici?
Non voglio inventare niente ma solo consigliare a tutte le persone che ripetutamente mi chiedono quali sono i building meritevoli a Milano, quali sono i miei preferiti.

BOSCO VERTICALE

Relativamente recente, il Bosco Verticale di Milano progettato da Boeri Studio e inaugurato nel 2014, continua ad affascinare milanesi e turisti che si ritrovano con il naso all’insù sotto i suoi balconi.
Vincitore di diversi premi: il primo poco dopo la sua nascita quando ha spiccato tra 800 altri grattacieli e il secondo nel 2015 quando il Council on Tall Buildings and Urban Habitat lo ha eletto la struttura con la Miglior Architettura del Mondo nel 2015.
Dopo 4 anni un nuovo riconoscimento fresco fresco con il Royal Institute of British Architects che lo ha inserito nella prestigiosa classifica dei 20 edifici più suggestivi e significativi in tutto il mondo per la sua straordinaria capacità di influire sulla densità e qualità dell’aria grazie alla sua botanica studiata.
Cosa lo rende unico?
Sicuramente gli 800 alberi, i 4.500 arbusti e le 15.000 piante nonché un’infinita gamma di arbusti e piante floreali che se sviluppata in orizzontale occuperebbe una superficie di 20.000 mq.
Oltre a questo, appartamenti lussuosissimi e costosissimi (circa 15mila euro al mq), l’atrio con le pareti in vetro e la sorveglianza armata.
E forse anche i vip che entrano ed escono dalle preziose segrete dimore.

FONDAZIONE PRADA


Forse scontata ma vi assicuro che merita di essere vista anche da chi non si definisce un amante di moda.
Inaugurata ad aprile e progettata da Rem Koolhaas con Chris van Duijn e Federico Pompignoli dello studio Oma è diventata in poco tempo una tappa fissa durante gli eventi della Milano che conta.
Cemento bianco, 60 metri di altezza e 9 piani la rendono una delle nuove punte di diamante dello skyline di Milano.
6 piani ospitano le sale espositivi per circa 2000mq e gli altri piani sono dedicati a ristoranti e servizi per i visitatori fino ad arrivare alla terrazza panoramica con un magico bar con vista su Milano.

LE TRE TORRI DI CITYLIFE

Lo conoscono tutti, lo sognano tutti ma in quanti ci sono mai entrati?
3 ambiziosi architetti hanno firmato le 3 torri presenti nel quartiere anche se inizialmente dovevano essere di più.
La prima, “il Dritto”, è di Isozaki e Maffei: 50 piani per quasi 210 metri di altezza è il secondo grattacielo più alto di Italia.
La seconda, “lo Storto”, per via della sua torsione lungo tutta la sua altezza è più bassa con i suoi 175 metri per 44 piani.
La terza, progettata dall’architetto Daniel Libeskind, iniziata nel 2016 e che finirà solo nel 2020 è già stata battezzata “il Curvo” e sarà la sede futura di PwC.
Alta 175 metri per 31 piani si concluderà con al vertice la “Corona”: un ampio volume vetrato ispirato alle cupole rinascimentali.
Costo dei lavori? Circa 280 milioni di euro.
Beh umilmente onesto.

Io ci sono stata recentemente con un fotografo bravissimo per alcuni scatti molto carini che potete trovare sul mio Instagram e voi volete essere da meno?
Se la city non fa per voi, che ne dite di un posto magico segreto?

ENGLISH VERSION
Things to see in Milan: CityLife, Bosco Verticale and more…

The Milanese know them all, the tourists are attracted to them… But how many of you
have really entered in these architectural masterpieces?
I don’t want to invent anything. I just want to let you know what my favourite buildings
are, beacuse many of you often ask me for this.

BOSCO VERTICALE
The Bosco Verticale (alias Vertical Wood) in Milan has been planned by Boeri Studio and
inaugurated in 2014. It fascinates both the Milanese and tourists that pass every day
under its balconies.
It has won many prizes and awards: the first one shortly after its birth, winning a
competition against 800 other skyscrapers; and then, in 2015 the Council on Tail Buildings
and Urban Habitat elected it the Best Architecture of the World. In 2018 it has also been
inserted in the prestigious chart of the 20 mosrt suggestive e meaningful buildings all over
the world by the Royal Institute of British Architects, bacuase of its extraordinary ability to
influence the density and the quality of the air thanks to its botanic skills.
Do you know what makes it so unique?
First of all, its 800 tress, 4.500 bushes and 15.000 plants: if all this grenery was
devoleped in horizontal, it would occupy a surface of 20.000 square meters. In addition to
this, you can find luxurious and expensive apartments (about 15.000€ per square meter)
and the fabulous atrium with glass walls. And, if you’re lucky, you’ll see also some VIP
coming home.

FONDAZIONE PRADA
If you are a fashion lover (or, maybe, also if you don’t get crazy for it), you should
absolutely visit Fondazione Prada. It has benn inaugurated in April 2018 and designed by
Tem Koolhaas, Chris van Dujin and Federico Pompignoli from the Studio Oma. So, in a
few months Fondazione Prada has become one of the most usual stage for the events
in Milan.
This white cement building is 60 meters high and its 9 floors let it be one of the new
sperheand in Milan skyline. There are 200 square meters of exhibition halls, distributed over 6 floors. And the other floors are devoted to restaurants and services for visitors;
there’s also a panoramic terrace with a magic cafe, where you have a special sight on the
city.

THE TREE CITYLIFE TOWERS
Everyone knows them, but how many people have ever entered these towers?
3 great archistars have designed the 3 famous towers in CityLife, even initially they had
to be more.
The first one, called “the Straight”, was projected by Izoaki and Maffei: 50 floors for a
height of 210 meters, we’re talking about the second tallest skyscraper in Italy.
The second one is called “the Crooked” because of its torsion along all of its height: it is
lower than “the Straight”, with its 175 meters for 44 floors.
The third one, planned by the architect Daniel Libeskind, will be inaugurated only in 2020
and will be the future PwC center: anyway, it has already been baptized as “the Curved”.
It will be 175 meters high (31 floors) and there will be a “Crown” on top of it, i.e. a big
glass build inspired by the Renaissance domes. Do you wanna know the cost of this third
skyscraper? Around 280 million €!

Well, I recently visited these places with a great photographer. He took some really nice
photos and you can find them on my Instragram. So, just take a look and plan your trip in
Milan!

But, if you don’t love the city life, how about going to a magical secret place?

Tagged , , ,