SUSHI GRATIS SE HAI TANTI FOLLOWER!

…nuova frontiera della comunicazione o provocazione a chi la pubblicità la fa e la paga realmente?

Hai tanti follower? Da noi mangi gratis!

Questo è il grido di battaglia che Matteo e Tommaso Pittarello, i due fratelli proprietari della catena This Is Not A Sushi Bar, urleranno da oggi agli influencer di Milano.

Inaugura infatti oggi il loro nuovo locale in zona Porta Romana che offre una formula di pagamento molto particolare. Il principio è lo stesso di quello delle aziende che regalano merce in cambio di visibilità sulle pagine delle fortunate prescelte. 

Di base nessun investimento pubblicitario che richiederebbe dei gran soldoni ma l’idea di sfruttare invece la fan base di influencer più o meno conosciuti in rete.
Il pagamento? Cena o parte di essa gratis.

Non serve infatti avere 100 mila follower per assicurarsi un piatto gratis, ne bastano molti meno per sperare di uscire dal ristororante con la pancia e il portafogli pieni.

In pratica: ordinate un piatto, scattate una foto e la postate sul vostro profilo taggando il ristorante e poi attendete la magia.

Se avete dai 1.000 ai 5.000 follower otterrete un piatto gratis dopo quello già ordinato, se ne avete dai 5.000 ai 10.000 avrete due piatti gratis, da 10.000 a 50.000 quattro piatti, da 50.000 a 100.000 otto e se siete oltre i 100 mila avrete ovviamente tutto gratis.

Sappiamo tutti quanto i social ormai regnino sovrani e quanto a volte la parola del nostro influencer preferito valga molto di più di uno spot televisivo ed è questo il gioco forza dei fratelli Pittarello.

E allora chiediamoci se attività come questa sono solo al passo con i tempi della comunicazione o sono solo provocazioni a chi la pubblicità la fa, la studia e la paga.
Parleranno i risultati e se tutto fila come immagino, saranno pazzeschi.

Tagged , , , ,