WEEK-END A LONDRA! 3 TAPPE IMMANCABILI PER GLI AMANTI DEL BRIVIDO!

Sono stata a Londra diverse volte e ogni viaggio è stato una sorpresa.
Durante ogni viaggio scoprivo una zona differente e me ne innamoravo sempre più fino a conoscerla come le mie tasche.
Oggi posso consigliare senza dubbio 3 mete imperdibili, fuori dai tipici percorsi turistici, che non potrete assolutamente saltare se amate come me il brivido e il mistero.

1) Il Cimitero di Highgate
Risalente al 1839 è iscritto nel National Register of Historic Parks and Gardens di speciale interesse storico in Inghilterra.
Ciò che colpisce, una volta varcato il suo cancello, è l’anarchica vegetazione che sta divorando le tombe e le lapidi presenti. Le croci storte e vecchie che riflettono il sole e creano lunghe ombre sinistre. Le statue che proiettano le mani verso il visitatore curioso. Tutto al suo interno ha un’aria macabra e misteriosa. Oggi sono ospitati circa 170.000 defunti tra cui personaggi illustri come Karl Marx e George Michael.
Molto ambito dalle famiglie vittoriane dell’epoca, il cimitero è poi caduto in decadenza negli anni ’60 con tombe semi aperte a causa delle bombe della seconda guerra mondiale.
Negli anni ’70 è divenuto molto frequntato dai fanatici di esoterismo e occulto e hanno cominciato a circolare diverse storie sul suo conto tra cui, la più gettonata, quella legata alla presenza del “Vampiro Re dei non Morti”.
La storia è lunga e molto bella e merita di essere raccontata.
Fortunatamente nel 1975 è nata la FOCH – Friends of Highgate Cemetery Trust che si occupa delle visite guidate, della manutenzione e preservazione delle opere.
Oggi potete visitare per poche sterline la parte che ospita la tomba di K.Marx mentre per visitare la parte Ovest serve prenotare un giro guidato.

2) Le fortezze marittime di Maunsell
Veri e inquietanti fortini di cemento e metallo che risalgono alla seconda guerra mondiale, abbandonati da più di 60 anni nelle acque fredde del Nord. Per vederli serve uscire da Londra e dirigersi verso l’estuario dei fiumi Tamigi e Mersey. Qui non troverete turisti, qui non litigherete per avere visuale libera nelle vostre foto.
Partite, cercatele, ammiratele e in un attimo vi troverete catapultati in un film di fantascienza. Le fortezze, volute dalla Gran Bretagna come ulteriore difesa dagli attacchi tedeschi, dopo il loro abbandono sono state prima la base di alcune radio pirata e dopo iscritte in un progetto di riqualificazione che ancora non ha dato i suoi frutti.

3) Il numero 50 di Berkeley Square
All’apparenza una casa normalissima e innocua, specialmente se vista in una bella giornata di sole, che vanta però una grande fama sinistra. L’edificio noto per essere uno dei più antichi di Londra, è conosciuto e ricordato come la casa più infestata d’Europa.
Negli anni ha collezionato una serie di notevoli morti sospette e alquanto strane fino a quando fu stata acquistata dai fratelli Maggs che ne fecero una biblioteca per poi cessare l’attività e lasciarla lì in attesa di un nuovo compratore…che tarda ad arrivare.

Tagged , , ,